Bandi e Avvisi: Intervento 19.2.1.6.4.1.1.3 “Piccoli interventi di adeguamento di imprese artigiane, commerciali, somministrazione cibi e bevande e ristorazione”

[PSR 2014/2020]
Data pubblicazione: 03/08/2020 - Data scadenza: 20/11/2020
Intervento 19.2.1.6.4.1.1.3 “Piccoli interventi di adeguamento di imprese artigiane, commerciali, somministrazione cibi e bevande e ristorazione” Il Gal con il presente intervento intende finanziare le imprese appartenenti al settore del commercio, dell’artigianato tipico, della somministrazione di cibi e bevande, dell’agroalimentare e non. In particolare si intende migliorare le caratteristiche architettoniche delle strutture creando piccoli spazi destinati alla promozione dell’identità culturale locale (ad esempio: angolo biblioteca, postazione internet con contenuti informativi, etc).
Con il bando “Piccoli interventi di adeguamento di imprese artigiane, commerciali, somministrazione cibi e bevande e ristorazione” si intende rispondere all’esigenza rilevata dal partenariato, in fase di PPP, riqualificare i luoghi di accoglienza e di visita attualmente presenti nel territorio.
In particolare si intende sostenere la riqualificazione dell’offerta dei servizi in alcuni esercizi della somministrazione di cibi e bevande, della ristorazione (trattorie, ristoranti), della produzione di prodotti esclusi dall’allegato I al Trattato e di prodotti artigianali tipici alimentari e non.
Nello specifico verranno finanziati:
− piccoli interventi di restyling degli interni finalizzati ad una caratterizzazione identitaria degli stessi;
− arredi e attrezzature (incluso hardware), limitatamente alla creazione di spazi destinati alla lettura
(angolo biblioteca e mediateca con contenuti riguardanti il territorio in diverse lingue);
− info-point;
− angolo vetrina/degustazione dei prodotti tipici dell’area.
Sono esclusi da questo intervento gli investimenti che riguardano la ricettività sia nuova che riqualificazione
di quella esistente.

Dotazione finanziaria: € 247.500,00.
Intensità dell’aiuto pari al 65% delle spese ammesse.
Importo massimo del contributo pubblico concedibile pari a euro 20.000,00.

le domande di sostegno potranno essere presentate dal 13 agosto al 30 ottobre 2020.


in allegato e Bando relativi allegati
 

[articolo letto 311 volte]